Il buco da sigaretta: piccolo si, ma è sempre li a fissarti. Come eliminarlo?

Il buco da sigaretta è uno dei casi più frequenti di danno alle sedute di un’automobile, ben visibile soprattutto se gli interni dell’auto sono in tessuto o similpelle.

Per questo tipo di danno estetico esistono più rimedi a seconda del materiale da trattare, delle dimensioni e della posizione del buco.

Esso può essere celato utilizzando uno dei questi quattro metodi: RIPARAZIONE, FLOCCATURA, CUCITURA o SOSTITUZIONE DEL TESSUTO.

La RIPARAZIONE è una buona soluzione per sedili in pelle e similpelle. Questi materiali permettono di chiudere il foro con speciali resine e successivamente ricolorare la parte bruciata. Il risultato è ottimo e la riparazione è invisibile a occhio nudo.

FLOCCATURA è il termine tecnico utilizzato per indicare la lavorazione in cui particolari fibre artificiali o naturali delle dimensioni di pochi decimi di millimetro –dette Flock– vengono applicate su specifici adesivi dopo aver portato a livello il foro lasciato dalla bruciatura, in modo da ottenere un aspetto simile al panno, al velluto o altri tessuti. Si possono riprodurre moltissimi colori mescolando insieme fibre di diverso colore, ma non è possibile riprodurre motivi o fantasie; pertanto la floccatura è adatta per tinte unite o in punti in cui il foro non interferisce con il disegno della trama. Inoltre questa lavorazione è adatta anche per le bruciature in corrispondenza dei montanti in tessuto.

La CUCITURA è un metodo (non sempre praticabile) che consiste nel riprendere il buco all’interno di una cucitura già esistente oppure fare una “falsa” cucitura simile a quelle già presenti sui sedili originali allo scopo sempre di riprendere il buco al suo interno. È molto importante la posizione del buco: se è molto vicino ad una cucitura già esistente basta “rubare” qualche millimetro di tessuto e rifare la cucitura. Se il buco è invece in una posizione centrale, una nuova cucitura parallela a quelle già esistenti può nasconderlo molto bene.

Infine è possibile SOSTITUIRE IL TESSUTO della seduta o del fianchetto con il solo limite della disponibilità di un tessuto simile o uguale a quello originale. Questo è il tipico lavoro di tappezzeria che da un ottimo risultato estetico, sempre che si riesca a trovare un tessuto adatto. Spesso i produttori di tessuto non rendono disponibili a metraggio fantasie e colori originali, soprattutto se l’auto ha già qualche anno sulle spalle, mentre nel caso di pelle, similpelle o microfibra / alcantara, la sostituzione del tessuto è sempre possibile essendo questi materiali sempre in produzione e di facile reperibilità.