I sedili in pelle donano un aspetto elegante e sportivo alla propria auto.

Sono robusti, confortevoli, facile da pulire. La macchia di cioccolato, lasciata dal figlio piccolo, può essere facilmente rimossa con una sola passata e non deve essere sopportata per anni. Se una persona vuole rivendere la sua auto usata, i sedili di pelle sono un investimento che spesso porta ad un incremento del valore. Tuttavia, non è tutto oro quello che luccica. I sedili in pelle devono essere regolarmente curati con prodotti speciali per la pelle, così da mantenere la loro elasticità e bellezza.

È quindi essenziale effettuare periodicamente la manutenzione dei sedili. Bisogna munirsi di aspirapolvere, un panno umido, panni in microfibra e una crema specifica come ad esempio il nostro NUTRIPELLE ®, un prodotto che consente alla pelle di mantenere a lungo le proprie caratteristiche, un detergente delicato e nutriente al tempo stesso.

Ecco come procedere alla pulizia della pelle.

Passare in maniera approfondita, ma facendo molta attenzione a non graffiarne la superficie, l’aspirapolvere sui sedili. Fatto ciò, con un panno umido di quelli che non rilasciano pelucchi, è necessario pulire interamente i sedili e lasciarli asciugare bene.
Infine, utilizzando un panno in microfibra pulito ed asciutto, stendere un velo di NUTRIPELLE ® sui sedili in maniera omogenea e senza tralasciare alcun punto. Il prodotto può essere nebulizzato sul panno o direttamente sul sedile. Far assorbire la crema per 10-15 minuti e rimuovere eventuali eccessi con un panno assorbente (può andar bene sempre lo stesso panno di microfilma purché perfettamente asciutto).

Lo stesso trattamento si può riservare a tutti gli altri particolari rivestiti in pelle dell’ auto, solitamente i pannelli portiere e, nelle vetture di pregio, il cruscotto e il tunnel.
Se la vostra auto non ha ricevuto per molto tempo le dovute cure, potete, per le prime volte, eseguire il trattamento ad intervalli più brevi.
Un costante trattamento con NUTRIPELLE ® allontana quelle antiestetiche crepe che denotano poca cura, ridà elasticità alla pelle e attenua l’effetto “lucido” conferendo alla superficie un aspetto più opaco.

Una particolare attenzione deve essere prestata agli oggetti appuntiti o taglienti nelle tasche dei pantaloni. Una piccola punta lascia velocemente delle tracce imperdonabili. Nel caso di un rivestimento in pelle di medio livello, anche i rivetti di un paio di jeans sono sufficienti per danneggiare la pelle.

E se il danno è già stato fatto?

Niente paura, si può riparare! I tecnici Rinnova Color possono ricostruire [ossia rimuovere graffi e abrasioni] e riverniciare i sedili o pannelli danneggiati conferendo alla pelle un aspetto tale e quale a quello che aveva prima del danno. Un rimedio economico assolutamente da considerarsi alla sostituzione della pelle.